DINASTIE POLITICHE…

Pubblicato: settembre 20, 2011 in Uncategorized

Questa nota è indirizzata a Di Pietro, con la speranza che gli capiti sottomano, anche se in realtà ho scritto questi concetti anche in risposta ad un suo post…

Quando si crea un partito che si professa diverso dagli altri, che dice di combattere la corruzione in parlamento, di volere un nuovo modo di fare politica e chi più ne ha più ne metta, cose come candidare il figlio non passano inosservate e mi stupisco che tu, caro Tonino, te ne stupisca.

Il fatto che abbia fatto 5 anni il sindaco, 5 anni in provincia ed ora aspiri alla regione, non fa di lui uno che ha fatto la gavetta, perchè per chiunque altro, fare la gavetta significa passare anni in sezione a dare una mano, senza necessariamente essere eletto.

Se poi uno è bravo e si fa strada, allora riesce magari a farsi eleggere come consigliere comunale, magari se è molto bravo la volta dopo lo candidano come sindaco, se viene eletto e si fa valere allora vale la pena che si faccia nache il secondo mandato… dopo, è ovvio che o smette o alza il tiro, allora ci prova in provincia, se va tutto bene è poi possibile che passi in regione e poi… bhe il resto ai posteri…

Ma tuo figlio è tuo figlio, è passato da polizziotto a sindaco e ricordo che anche allora c’era gente che brontolava…

Mi scuso ma posso capire che un artigiano affidi il lavoro di bottega al volenteroso figliuolo, anche se non è per niente scontato che il figliuolo non voglia fare altro, che ne so, la Drag Queen!

Anche il commento di tua figlia che chiede allora che mestiere può fare? Ma scusate esistono solo queste categorie in casa vostra: polizia, magistratura, politica? Non mi sembra normale che in famiglia tutti vogliano fare lo stesso lavoro, di solito è vero il contrario, spesso alcuni figli di industriali abbozzano a prendere in mano l’azienda di famiglia per soddisfare le esigenze della famiglia stessa, ma senza averne una gran voglia…

Ma tu non hai un’azienda di famiglia e se lo pensi non sei meno pericoloso del personaggio che cerchiamo di cacciare da tempo.

Oltre a questo molti tuoi ex collaboratori se ne sono andati perchè denunciano una questione morale irrisolta all’interno del tuo partito e noi poveri cristi che cerchiamo qualcuno a cui affidare le nostre speranze a chi ci dobbiamo rivolgere?

Già adesso cominci ad essere meno peggio del PD, non meglio, meno peggio!

Purtroppo anche Vendola ha dei lati oscuri, dati probabilmente da alcune concessioni che ha dovuto fare a D’Alema per quieto vivere.

Insomma, già che siamo sul badile ed a sinistra di spiragli di gente decente non ce ne sono molti, almeno trattieniti e non fare nulla che potrebbe dare adito a queste voci.

Poi che tutto ciò sia legittimo e legale è un’altra storia, che sia giusto pure!

Lo dico con spirito costruttivo, cercando di focalizzare lo scontento di molti come me che cercano la barra da seguire alle prossime elezioni, ma se continuate così, almeno per quanto mi riguarda, cercherò altrove l’alternativa e forse già qualcosa si profila all’orizzonte! Se ho ragione nei prossimi mesi la candidatura del tuo figliuolo ti si ritorcerà contro più di quanto tu possa temere.

Non ho fatto paragoni con Bossi, visto che quello è tanto imparagonabile quanto inqualificabile, ma soprattutto sono inqualificabili quanti lo seguono con ardente fiducia…

Il fatto che altri lo facciano e lo abbiano fatto non significa che sia giusto e porti a buoni risultati, guarda D’Alema, il padre mi pare fosse un politico di spessore, il figlio è una rovina per il paese non meno di Berlusconi, che fra l’altro gli è più vicino di quanto molti credono o, come ha detto Travaglio: quando indagano su Berlusconi, dopo un po’ salta sempre fuori che c’era di mezzo anche D’Alema…

Sono e siamo stanchi di questa politica del meno peggio, dove gente come Follini pensa di minacciare di andarsene portando via chissà quale patrimonio di voti, non avendo ancora capito che a sinistra quanti voteranno col paraocchi sono sempre meno e lui non è certo un personaggio irrinunciabile, anzi…

Non fare l’errore di dare per aquisiti voti e percentuali, perchè ho idea che le prossime elezioni saranno una sorpresa per molti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...