Un motivo in più per non cedere alla rabbia ed alla paura…

Pubblicato: ottobre 24, 2011 in Uncategorized

… anche quando sono comprensibili e lecite!

Ricordo un video di qualche tempo fa, forse era fantapolitica, ma spiegava con ragioni che già conoscevo da anni e che Piero Angela giudicherebbe ridicole, prima di farmi assediare dai suoi scagnozzi del Cicap…

Queste ragioni spiegano come mai i grandi poteri ci permettono di sapere di loro e dei loro piani, ragioni a cui io aggiungerei che la maggior parte della gente non crederebbe, ma soprattutto, per nascondere qualcosa a volte il posto migliore è in bella vista, ovvero, se vuoi che nessuno si interessi veramente ai tuoi interessi, permetti che si sappiano in giro, nessuno crederà mai a megacospiarazioni così sputtanate…

Altro motivo per diffondere queste notizie è generare paura in chi le segue seriamente, paura a cui segue rabbia, cui segue odio e qui arriviamo al punto della questione! Il discorso si dipana fra esoterismo, new age e programmazione neuro linguistica e se non sapessi che il paranormale è più normale di quanto si pensi, visto che sono stato in grado di prevedere per un certo tempo avvenimenti con buona precisione, salvo poi perdere tutto per cause personali, che hanno prostrato la mia mente in maniera massiccia, portandomi ficino o dentro una bella depressione. Con i discorsi che sto facendo non pretendo di essere preso per sano di mente, non me ne frega nulla, so di cosa sto parlando ed il fatto che non lo accettiate non cambia le verità oggettive che conosco.

Ma torniamo alla rabbia ed all’odio, perchè sono armi potenti, soprattutto per animali fortemente empatici come siamo noi, un sentimento così forte, se sufficientemente coltivato riesce a fare una buona barriera a sentimenti positivi, come la compassione, la speranza e l’amore in senso lato, ovvero come amore verso il prossimo in generale. Se un numero sufficiente di persone riesce a coltivare contemporaneamente sentimenti positivi, soprattutto se nella stessa direzione, ne risultano contagiati anche gli altri, con un effetto a catena che non ha nulla da invidiare alla fisica teorica… ma la stessa cosa succede anche per i sentimenti negativi, infatti la guerra in Libia ha, per molti versi, deviato la spinta di speranza e gioia della primavera araba, ponendo un nero sudario su tutta la questione. Aggiungerei che quando tanta gente riesce a raggiungere degli scopi alti, come la libertà, in modo sostanzialmente pacifico, anche se deciso, la cosa diventa contagiosa, come è stato, per quella forma di empatia di cui siamo dotati, che ci porta a gioire di questi risultati dei nostri vicini o amici e ci contagia in senso buono.

Anche il movimento degli Indignados e gli altri movimenti simili, che portano avanti un’idea di riscatto scevra dalla violenza, ma carica di condivisione e collaborazione, stanno rosicchiando consensi in tutto il mondo, perchè mai tutto ciò? Perchè l’amore e la compassione sanno essere contagiose se riusciamo a liberare il cuore dalla paura per riempirlo di speranza, ma anche di determinazione, indispensabile perchè la speranza non sia fine a se stessa. Se riusciremo a raggiungere la massa critica di persone che per amore di questo mondo sperano e voglioniono pace e libertà per tutti, allora si genererà un’onda che riuscirà a convincere tutti gli altri di queste verità e buona parte del lavoro sarà fatta!

Ma se dovessero riuscire ad impaurirci, a farci arrabbiare, ad odiare tutto e tutti… bhe! in quel momento l’onda sarebbe contraria e tutto si accartoccerebbe su se stesso, dando l’agognato potere a questi aspiranti stregoni che adesso chiamiamo capitalisti, ma che altro non sono se non la prosecuzione delle idee naziste, ammesso che lì siano nate, ma che credo siano più antiche.

Anche questo potrebbe risultarvi interessante, com’è possibile che in un dato momento storico ci sia stato un fiorire di fascismi in mezza europa, perchè vorrei ricordare che è cominciata qui in Italia, ma si è propagata in Germania ed in Spagna, con molti sostenitori un po’ dappertutto, se non volete chiamarla empatia ( che è comunque un termine scentifico e non riguarda necessariamente la telepatia…), chiamatela suggestione di massa, ma il risultato non cambia, ricordatevi che al tempo del fascio in Italia erano quasi tutti fascisti, non è un caso! Come non è un caso che in Germania fossero tutti nazisti convinti ed abbiano fatto quello che hanno fatto, ad un certo punto i sentimenti si propagano come un virus e quasi tutti ne rimangono contagiati.

Non pretendo che mi prendiate sul serio, ma se cominciate ad informarvi in merito, con questa chiave di lettura, vedrete che, stranamente i conti tornano!

Ricordo che negli anni ’90, quando ero giovane ed idealista, mi ero reso conto che a volte il tempo metereologico si adattava al mio umore od alle mie aspettative, non sempre, quando veramente mi importava che succedesse, come un sabato di dicembre, quando la mattina nevicava copiosamente ed io ero disperato perchè il pomeriggio volevo vedere una ragazza che mi piaceva in centro città, per la tradizionale vasca… dalla mattina al pomeriggio il tempo si invertì e non solo smise di nevicare, ma venne pure un Sole tale che la neve fu ben presto un ricordo… incontrai la ragazza, anche se la mia timidezza non mi fece fare passi da gigante e, per gli strani casi della vita, anni dopo scoprii che quel sabato pomeriggio era uscita nonostante fosse convalescente, bhe, si può anche condizionare il tempo, ma se poi non si sa sfruttare il presente non c’è niente da fare…

Qualche anno dopo, incontrai per caso un’appassionata di esoterismo, era il periodo della guerra nell’ex Yugoslavia ed i caccia della nato bombardavano non ricordo più quale zona, densa di civili, questa donna mi spiegò che c’era una folta comunità esoterica che si concentrava per cercare di rendere nuvolosa la zona, per rimandare o fermare gli attacchi, che col brutto tempo ernano difficili da fare. Non credo che il mio contributo sia stato decisivo, ma di certo ero un colibrì fra tanti a portare la sua goccia d’acqua e ricordo che per alcuni giorni il tempo da quelle parti fu pessimo…

Lo so che quanto sto dicendo per molti di voi è solo superstizione o magia, ma se andaste al Cern ad assistere a qualche esperimento, senza avere basi di fisica o matematica, credo che avreste la stessa impressione, la sola differenza è che quello è uno standard accettato dal nostro inconscio, quella è scienza anche se non la capiamo… se la capissimo, sapremmo che la meccanica quantistica è più vicina alla magia di quanto saremmo disposti a credere.

Mi dispiace solo di non avere più la tranquillità di un tempo, quando queste cose mi era semplice anche metterle in pratica, anche se quei fenomeni non sono facilmente controllabili ed indirizzabili, per cui scordatevi i numeri del lotto, mi basterebbe avere abbastanza pace interiore per aiutare meglio il prossimo, questi sono pensieri ad alta voce soprattutto per me stesso, anche perchè queste note non sono poi così seguite…

La cosa importante non è che crediate in me o nel paranormale, ma che crediate che essere uniti per uno scopo comune sia qualcosa che si autoalimenta, che l’amore e la compassione verso il prossimo non siano inutili, che la speranza e la determinazione in un mondo migliore siano obbiettivi possibili, indipendentemente da tutto, se ci credete con abbastanza forza si avvererà, se riuscite ad esserne convinti convincerete ed allora il vostro amore e la voglia di libertà saranno contagiosi come uno sbadiglio od un sorriso, provate a resistere ad uno sbadiglio se siete capaci…

Fra circa un anno dovrebbe esserci la famosa profezia Maya, a me piace pensare che si avveri quanto detto da molti esoteristi, ovvero che sarà un momento di riscatto e di rinascita collettiva, in cui tutto il mondo si risveglierà e cambierà le carte in tavola, per poi 400 anni di successiva età dell’oro… forse anche per questo molti dementi parlano di fine del mondo in termini catastrofici, perchè sarebbe la fine del loro mondo da incubo in cui ci vogliono tenere soggiogati.

Foto del telescopio spaziale Hubble

Foto del telescopio spaziale Hubble

Se siete riusciti a leggere fino a qui, allora c’è qualche speranza che il messaggio passi, fatelo da scettici, ma continuate ad alimentare il grande movimento di pensiero che vuole un mondo più giusto e migliore per tutti, indipendentemente dal fatto che riusciate a far venire il Sole quando volete vedere l’agognata metà…

Annunci
commenti
  1. mascolandiagiuseppe ha detto:

    appoggio pienamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...